Regole per l’uso di un drone in Peru.

Regole per l’utilizzo dei droni in Perùtutto quello che c’è da sapere:

Se avete in programma di visitare il Perù, avrete molte opportunità di creare contenuti sorprendenti, perché il Perù ha tutto: montagne, giungla, deserto e mare. Inoltre, il Perù ospita il famoso Machu Picchu, che sarà garanzia di una foto straordinaria…avendo il permesso delle autorita’ competenti.

Far volare il vostro drone in Perù vi permetterà di vedere molti siti da una prospettiva diversa e di ottenere foto e video memorabili. Tuttavia, prima di portare e utilizzare il vostro drone, dovreste considerare le leggi locali sui droni in Perù e i regolamenti aeroportuali. Questo breve post si concentra su tutto ciò che dovete sapere se volete portare il vostro drone in Perù.

Quali sono le normative locali sui droni in Perù?

Anni fa, era possibile importare droni solo con un’approvazione speciale del Ministero dei Trasporti e delle Comunicazioni peruviano. Fortunatamente, le norme sono state modificate e questo non è più valido.

Per capire meglio la questione dell’ingresso dei droni nel Peru’, abbiamo comunicato con la dogana peruviana per telefono e anche per e-mail. Ufficialmente, dovete indicare il vostro drone sul modulo doganale che vi viene consegnato sul volo internazionale prima di entrare nel Paese.

Se non lo fate e i funzionari si accorgono che state trasportando un drone durante un controllo casuale, secondo la legge doganale generale 1053, dovrete pagare una multa pari al 50% del valore del drone.

Non si tratta di un caso raro, poiché ho sentito questa storia anche da molti dei nostri clienti. Nel caso in cui si disponga di un drone più grande che viene fornito con una propria custodia, è necessario dichiararlo. Se avete un drone di piccole dimensioni, dovreste portarlo nello zaino, perché gli zaini non vengono quasi mai controllati. Ma siate consapevoli della potenziale multa in caso di controllo.

A parte questo, dovete recarvi all’ufficio doganale (SUNAT) dell’aeroporto per ottenere una dichiarazione di ingresso temporaneo per il vostro drone. Questo avviene tramite un pagamento, un deposito cauzionale, che verrà restituito quando lascerete il Paese. A questo punto, vi verranno fornite anche le istruzioni su come recuperare il pagamento.

Questo deposito cauzionale ha la funzione di IVA, nel caso in cui il drone rimanga nel Paese. Il governo lo fa per evitare che le persone importino droni più economici di quelli offerti qui e li vendano poi sul mercato peruviano.

Sembra una follia, ma non preoccupatevi perché riavrete i vostri soldi. In ogni caso, se dovete pagare questo deposito cauzionale, assicuratevi di arrivare in aeroporto presto il giorno del viaggio per non avere problemi.

Tuttavia, io stesso sono entrato in Perù con un drone usato (DJ Mavic Air) senza aver compilato il modulo doganale e non è successo nulla. In effetti, il mio drone era nello zaino e ho superato i controlli di sicurezza senza essere controllato.

8 regole da seguire per far volare i droni in Perù

A parte la distanza specifica di 4 km dall’aeroporto, gli altri punti non sono leggi ufficiali, ma regole da seguire per chi vola con i droni in Perù. La maggior parte di queste regole è intuitiva, ma è sempre bene rivederle di tanto in tanto. Soprattutto se avete appena iniziato a far volare il vostro drone. Diamo un’occhiata a queste regole:

Utilizzate il vostro drone solo di giorno e solo quando le condizioni meteorologiche sono buone.

Non lasciate che il vostro drone voli oltre la vostra visuale.

Non fate volare il vostro drone dove potete disturbare gli animali (soprattutto senza autorizzazione).

Non utilizzate il vostro drone entro 4 chilometri dall’aeroporto.

Non fate volare il vostro drone quando è affollato.

Non fate volare il vostro drone in siti archeologici o religiosi dove non è consentito.

Non far volare il proprio drone in aree militari o governative.

Rispettare la privacy degli altri quando si fa volare il proprio drone.

Se non siete sicuri di poter far volare il vostro drone o meno, è sempre meglio chiedere prima all’agenzia di viaggio o alla vostra guida. In genere, non avrete problemi a far volare il vostro drone nella maggior parte del Perù. Tuttavia, ci sono alcuni luoghi in cui è vietato volare o in cui è necessario ottenere un permesso speciale.

Dove NON si può usare un drone in Perù?

In alcuni siti archeologici, come Machu Picchu, non è consentito l’uso del drone. In generale, è sempre meglio chiedere a una persona competente prima di volare per essere sicuri.

Ultimamente sempre più comunità sono diventate più severe nei confronti dei droni, poiché i loro animali sono stati irritati dai droni. Per motivi di sicurezza, non consentiamo più l’uso di droni nei nostri tour di gruppo, ma solo nei tour privati.

Per questo motivo molti di essi, come la comunità di Palccoyo, richiedono un pagamento per l’utilizzo (S/ 50 nella montagna dei 7 colori di Palccoyo o un permesso prima o sul posto, come nel caso dell’escursione alla laguna di Humantay o nella montagna dei 7 colori di Vinicunca, rispettivamente.

Tuttavia, la buona notizia è che le nostre guide sono eccellenti fotografi e conoscono diversi luoghi fuori dall’ordinario dove potrete scattare foto straordinarie senza altri turisti intorno.

Utilizzo dei droni a Cusco

È consentito far volare il drone?

Machu Picchu No.

Laguna Humantay Solo dopo l’approvazione della comunità locale.

Montagna colorata di Palccoyo È necessario pagare S/50 ($15; 13€) alla comunità locale.

Montagna colorata Vinicunca È necessario fare una donazione agli abitanti della comunità sulla montagna, ma non c’è un importo fisso.

Valle Sacra Non è consentito volare nella Valle Sacra, ma solo con un permesso.

Suggerimenti e raccomandazioni

È sempre meglio chiedere alla guida prima di lanciare il drone.

Informatevi presso la vostra compagnia aerea internazionale sulle norme relative al trasporto dei droni a bordo.

Evitare di volare in prossimità di installazioni militari, edifici governativi, siti archeologici/religiosi o sopra proprietà private.

Se avete ottenuto un permesso in anticipo, assicuratevi di portarlo con voi.

Informatevi sulle esperienze altrui in rete.

Poiché i droni ricevono sempre più attenzione su scala globale, è molto importante che siate ben informati sulle norme e sui regolamenti del Paese che desiderate visitare. Inoltre, è sempre consigliabile verificare i requisiti specifici della propria compagnia aerea. Vi consigliamo di controllare il sito web della compagnia aerea o di telefonare per assicurarvi di non avere problemi durante il viaggio.

In Perù, l’uso dei droni non è ancora regolamentato come negli Stati Uniti o in Europa, il che ne facilita l’utilizzo. Se portate un piccolo drone nello zaino, è probabile che non dobbiate preoccuparvi di dichiararlo e che possiate semplicemente passare.

Tuttavia, non credetemi sulla parola… se dovreste essere controllati, dovrete ottenere una dichiarazione d’ingresso temporanea dalla dogana.

Le raccomandazioni generali per far volare il vostro drone in Perù sono le stesse di altri Paesi. Tuttavia, si consiglia di non volare nei siti archeologici dove è vietato.

Loading...

Continuando, accetti di utilizzare i cookie per offrire contenuto e pubblicità mirata su misura per i tuoi interessi e attuare misure per migliorare la tua esperienza sul sito. Per ulteriori informazioni e gestire le impostazioni, Clicca qui.

Per migliorare la tua esperienza su peruparadisetravel.com, utilizziamo i cookies per conoscere le tue abitudini di navigazione e offrirti contenuti adatti ai tuoi interessi.

Close