Consigli pratici per il viaggiatore responsabile

IMPARIAMO A RISPETTARE VIAGGIANDO E A VIAGGIARE RISPETTANDO 

PERU PARADISE TRAVEL & TRAVEL AMERICA LATINA…

insieme a tutti i Suoi collaboratori in Perù e altri destini del continente latino-americano vorrebbero ricordare ai viaggiatori di adottare comportamenti etici e responsabili durante la loro permanenza in territorio peruviano o altro destino del continente!

Consigli pratici per il viaggiatore responsabile:
Viviamo in un mondo meraviglioso, pieno di bellezza, fascino ed eccitazione. Non c’è limite alle avventure che possiamo vivere nei paesi del mondo, se solo le cerchiamo con gli occhi ben aperti con una mente aperta e con un cuore sereno! Navigare lentamente lungo il possente fiume Mekong, assaporare la cucina autentica di un venditore ambulante, riflettere sui misteri della vita tra gli antichi templi presenti nel mondo, ammirare l’arte antica e la maestria artigianale…la diversità del nostro mondo ci unisce e ci dà l’opportunità di esplorare, sperimentare e godere del meglio che la cultura e le comunità locali hanno da offrirci con antichi consigli e pratiche naturali ancora usate oggi! Rispettare il nostro mondo e tutto ciò che ci rende diversi e unici migliorerà La vostra esperienza di viaggio. Che il vostro viaggio vi porti su una spiaggia tropicale, in una città vivace o in un tranquillo villaggio, se agite in modo responsabile, Vi guadagnerete il rispetto delle comunità che vi accolgono. Seguendo questi consigli pratici, i Vostri viaggi saranno più gratificanti e sicuri possibile, per Voi e per i luoghi che visiterete. Fate ricerche sulla vostra destinazione per conoscere gli usi, i costumi e le condizioni sociali locali. È un ottimo modo per capire la comunità locale e coltivare l’entusiasmo per l’avventura che vi attende. Imparate qualche parola nella lingua locale latino-americana: https://www.peruparadisetravel.com/prima-del-viaggio/frasi-utili-in-spagnolo-in-peru/  Vi aiuterà a stabilire un contatto più significativo con la comunità locale e la sua gente. Godetevi e rispettate tutto ciò che rende unica e diversa una destinazione internazionale, dalla storia, all’architettura, alla religione, ai codici di abbigliamento e comunicazione, alla musica, all’arte e alla cucina. Chiedete sempre il permesso prima di scattare una foto a qualcuno, perché la sua privacy è importante quanto La vostra.
Non offrite denaro per ottenere la foto che desiderate. Fermatevi a riflettere prima di criticare le condizioni di vita o le abitudini locali. Imparate ad ascoltare e lasciate a casa Le vostre idee preconcette. Trattate il personale e i fornitori di servizi di tutte le strutture turistiche con cortesia e rispetto…lo meritano quant Voi!
Proteggete La madre Terra: Riducete il vostro impatto ambientale prendendovi cura delle risorse naturali, in particolare delle foreste e delle zone umide. Rispettate la fauna selvatica e il suo habitat naturale. Le attrazioni per animali possono comportare crudeltà. Non acquistate prodotti realizzati con piante o specie in via di estinzione o con legno ottenuto in modo non sostenibile. Nelle aree protette, rimanete nelle zone aperte ai visitatori. Non offrite denaro agli abitanti del luogo perché vi mostrino le aree «vietate». Dormite in modo ecologico e godetevi la vita rurale, perché la campagna ha molto da offrire.  Riducete i rifiuti, la plastica monouso, il consumo di acqua e di energia e pianificate i vostri trasporti per ridurre le emissioni di carbonio. Lasciate un’impronta minima e una buona impressione a coloro che Vi ospitano!
Sostenete L’economia locale:
Acquistate prodotti locali e artigianali. Rispettate il sostentamento degli artigiani locali pagando un prezzo equo.  Non acquistate prodotti contraffatti o vietati dalle normative nazionali o internazionali. Pretendete di avere guide locali professionali, spendete in prodotti o servizi locali e informatevi sulle usanze in materia di mance. Sostenete le aziende che abbracciano la diversità e l’uguaglianza. Rallentare e trascorrere più tempo nei luoghi meno visitati.
Viaggiare in sicurezza:
Prendete precauzioni per la salute e la sicurezza e consultate le autorità nazionali in caso di dubbi o l’agenzia responsabile del Vostro viaggio. Leggete le clausole dei visti e dell’assicurazione di viaggio. Conoscere le politiche di cancellazione e i propri diritti di passeggero. Mantenere la «distanza sociale» durante le epidemie. Evitate le folle e iscrivetevi agli avvisi di sicurezza https://www.viaggiaresicuri.it/home Informatevi su come accedere all’assistenza medica tramite l’agenzia viaggi o contattare la vostra ambasciata in caso di grave emergenza.
Essere un viaggiatore informato:
Informatevi bene prima di partecipare a un’attività di volontariato. Scegliete operatori turistici che abbiano politiche ambientali e progetti comunitari e che soprattuto siano iscritti ai Ministeri del turismo del loro paese. Alcune iniziative, che all’apparenza possono essere verdi o etiche, potrebbero non offrire condizioni di lavoro dignitose. Rispettate le leggi e i regolamenti nazionali. Seguire le regole nei luoghi di culto e rispettare gli «spazi privati». Rispettare i diritti umani e proteggere i bambini da qualsasi   sfruttamento. L’abuso di minori è un reato. Evitate di dare soldi o regali ai bambini che chiedono l’elemosina; sostenete invece i progetti della comunità. Divertitevi, ma rispettate i residenti e il loro stile di vita. Interagite con loro per capire la loro cultura. Fotografate i manufatti culturali protetti come ricordo del Vostro viaggio.
Utilizzare le piattaforme digitali in modo razionale:
Prima di partire per il viaggio, cercate recensioni e blog su Internet e anche referenze della agenzia che avete contattato…le milgiori sono propio quelle di coloro che hanno viagggiato prima di Voi. Al ritorno, fate commenti onesti e diffondete le vostre esperienze di viaggio sui social media. Pensateci due volte prima di postare selfie o foto di altre persone o di mettere un report che possa fare gravi danni all’immagine di un’impresa…conversate prima coloro per cercare una equo soluzione.. Potrebbero non essere d’accordo e i loro «mi piace» possono aspettare. Diffondete la notizia dei progetti no-profit e comunitari che avete conosciuto. Segnalate qualsiasi caso di ingiustizia, sfruttamento o discriminazione alle autorita’ competenti o al Vostro operatore turistico!
Fate del turismo una forza per il bene”in qualsiasi paese che visitate” e date l’esempio agli altri viaggiatori:
Questi consigli pratici per un viaggiatore responsabile sono stati elaborati dal Comitato mondiale per l’etica del turismo, l’organismo imparziale incaricato di interpretare, attuare e valutare le disposizioni del Codice etico globale per il turismo OMT, che ha ispirato la stesura di queste linee guida, è un quadro di riferimento fondamentale per un turismo responsabile e sostenibile. Adottato nel 1999 dall’Assemblea Generale dell’Organizzazione Mondiale del Turismo (OMT) e riconosciuto dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite due anni dopo, questo insieme di principi globali è stato concepito per guidare i principali attori dello sviluppo turistico e si rivolge a governi, imprese turistiche, destinazioni, comunità locali e turisti.  La Convenzione quadro sull’etica del turismo, strutturata intorno ai nove principi fondamentali del Codice etico globale per il turismo, è stata adottata dall’Assemblea generale dell’OMT nel 2019. Il Comitato mondiale sull’etica del turismo ha il compito di supervisionare l’attuazione di questa prima Convenzione internazionale dell’OMT.

Contact Form Demo

Continuando, accetti di utilizzare i cookie per offrire contenuto e pubblicità mirata su misura per i tuoi interessi e attuare misure per migliorare la tua esperienza sul sito. Per ulteriori informazioni e gestire le impostazioni, Clicca qui.

Per migliorare la tua esperienza su peruparadisetravel.com, utilizziamo i cookies per conoscere le tue abitudini di navigazione e offrirti contenuti adatti ai tuoi interessi.

Close