Huanuco

Informazioni Generali

Presentazione

La città di Huanuco, capitale del dipartimento omonimo, è posta sulle rive del fiume Huallaga e la zona è conosciuta per la produzione di frutta, caffé e cacao. In queste terre si trovano i resti dell’occupazione più antica in Perù, l’uomo di Lauricocha, e nei dintorni della città, a Kotosh, si trova il tempio delle Mani Incrociate. A Huanuco Pampa si possono osservare interessanti costruzioni che risalgono all’epoca degli incas.

Fondata nel 1539, la città di Huanuco, ebbe un importante movimento culturale durante la colonia e appartengono a quell’epoca la Cattedrale e le chiese di San Francisco, San Cristóbal e la Merced. Attraverso Tingo Maria, a 120 km da Huanuco, corre il fiume Huallaga. Qui c’è il Parco Nazionale Tingo Maria(4777 ettari) che custodisce una gran varietà di flora (orchidee, uña de gato e sangre de grado) e fauna (gattopardi, giaguari, rettili, tapiri, guácharos (steatornis caripensis), il galletto delle rocce e il cotomono) e si estende la catena di montagne Pumaringri, conosciuta anche come la Bella Addormentata perché assomiglia alla forma di una donna distesa.

La grotta delle Civette è la dimora degli uccelli notturni, mentre nella Grotta delle Anatre esistono pozzi d’acqua cristallina e abbondante vegetazione.

Dati Generali:

Altitudine

Capitale: Huánuco (1894 metri sul livello del mare).

Altitudine: Minima: 167 metri (Honoria).

Massima: 4100 metri (Yarumayo).

Clima

La città di Huánuco ha un clima temperato-secco, con un periodo delle piogge che va da dicembre ad aprile. La temperatura media annuale massima è di 24°C (75ºF), in estate, e la minima di 18ºC (64ºF), in inverno.

Vie di Accesso:

Terrestre

Lima-La Oroya-Huánuco: 410 km (8 ore in bus o 5 ore in auto).

Aerea

Voli regolari da Lima diretti alla città di Huánuco (45 minuti di volo).

Attrazioni Turistiche della città di Huanuco: Cueva de las Lechuzas

Situata alle falde della Bella Durmiente. Si tratta dell’apertura principale di un complesso sistema sotterraneo di caverne che si trova nelal catena di montagne. La grotta ospita un’importante colonia di uccelli come guacharos o santanas (simili alle civette), oltre a pappagalli, rondini e pipistrelli.

Attrazioni Turistiche della città di Huanuco: Cueva de las Pavas

Situata alla fine di una profonda e stretta gola dove un torrente forrma delle radure e delle pozze circondate da vegetazione. In una delle pozze si può ammirare una formazione naturalesomigliante alla figura di una donna denominata localmente “La Dea dell’ Acqua”.

Attrazioni Turistiche della città di Huanuco: Il Parco Nazionale di Tingo Maria

Situato a 1 km a sudovest della città di Tingo María.

È formato da una catena montuosa conosciuta come la Bella Durmiente perché le sue cime disegnano il profilo di una donna che dorme. Il parco ospita una ricca varietà di fauna silvestre di 104 specie di animali tra cui pesci, anfibi e rettili, uccelli e mammiferi. Ha diverse attrazioni come la Cueva de las Lechuzas, la Cueva de las Pavas e le acque solforose di Jacintillo.

Attrazioni Turistiche della città di Huanuco: Cotosh – Templo de las Manos Cruzada

Parte della magia che racchiude il fare turismo in Perù è la sorprendente quantità di ritrovamenti e resti archeologici, nelle vicinanze delle principali città del paese. Tale è l’esempio del Tempio delle Mani Incrociate di Kotosh, a circa 4 km dalla bella città di montagna di Huánuco.

Antica, circa 5.000 anni, Kotosh è una delle prime vestigia della civilizzazione del Perù e, senza dubbio, una delle più antiche d’America. Il luogo consta di una serie di monticelli piramidali, tra i quali da ricordare una piccola costruzione nella quale, lavorate in pietra e fango, ci sono delle mani incrociate che rappresentano uno dei primi esempi scultorei peruviani.

Data l’antichità dei resti è difficile, ancor oggi, interpretare le decorazioni del tempio: c’è chi vede nelle due paia di mani incrociate, ritrovate all’interno del recinto, il ricordo di sacrifici realizzati dal sommo sacerdote; altri, invece, considerano le mani incrociate simbolo della protezione contro i nemici e, inoltre, una rappresentazione di un determinato livello di comunione rituale.

In ogni caso si sa che, per l’assenza di resti di case nei dintorni, Kotosh non fu un posto che ospitava una gran quantità di abitanti e si deve supporre che fu un luogo sacro o di pelle-grinaggio. Parte del paesaggio di Huánuco e del Perù, Kotosh è un esempio tangibile degli antichissimi tesori che custodisce il suolo peruviano in ogni suo angolo.

Loading...

Continuando, accetti di utilizzare i cookie per offrire contenuto e pubblicità mirata su misura per i tuoi interessi e attuare misure per migliorare la tua esperienza sul sito. Per ulteriori informazioni e gestire le impostazioni, Clicca qui.

Per migliorare la tua esperienza su peruparadisetravel.com, utilizziamo i cookies per conoscere le tue abitudini di navigazione e offrirti contenuti adatti ai tuoi interessi.

Close