Arequipa

Pagine: 1 2 3 4 Successivo

Informazioni Generali

Presentazione

Conosciuta come la Città Bianca per i suoi meravigliosi muri bianchi in sillar, una pietra di origine vulcanica, Arequipa è adagiata alle pendici dei maestosi vulcani Chachani e Misti e del ghiacciaio Pichu Pichu. Nel centro della città, dichiarata Patrimonio Culturale dell’Umanità dall’UNESCO nell’anno 2000, si possono ammirare i templi e le casone coloniali di stile barocco meticcio, così come il Monastero di Santa Catalina, una città spagnola in miniatura con stradine in pietra, begli atri e piazze. Sabandía, Tiabaya e Tingo, nella campagna, sono località da visitare obbligatoriamente, e l’irresistibile gastronomia di Arequipa è il perfetto complemento della visita.

Situati a solo 3 ore e 45 minuti dalla città, la Valle e il Cañon del Colca costituiscono una delle mete più straordinarie del paese. In tutta la zona si possono ammirare delle colorite terrazze preincaiche coltivate ancora a quinua, mais, orzo e grano. Nei periodi preispanici la zona fu abitata dai Collaguas e dai Cabanas; oggi gli abitanti hanno saputo conservare le proprie chiese coloniali come quelle di Yanque, Lari e Madrigal e ancora indossano i loro bei costumi tipici. Nella valle, inoltre, si praticano sport d’avventura come il ciclismo da montagna, il trekking e il canottaggio, e alla Croce del Condor si può ammirare il maestoso volo dei condor. Altri luoghi d’interesse nella zona sono i petroglifi di Toro Muerto, la valle dei vulcani di Andagua e il Canyon di Cotahuasi.

Dati generali

Altitudine:
Capitale: Arequipa (2335 sul livello del mare).
Minima: 9 metrisul livelllo del mare (Punta de Bombón)
Massima: 4 910 metri sul livello del mare (Mirador de los Volcanes – Caylloma)

Clima:
La città di Arequipa ha un clima semi arido e temperato, con una temperatura massima di21,7°C (71,0 ºF) e una minima di 6,9°C (44,4 ºF). La stagione delle piogge inizia a gennaio e finisce a marzo.

Vie di Accesso:
Terrestre:
Lima-Arequipa: 1003 km attraverso la Panamericana Sur (14 ore in auto).

Aerea:
Voli giornalieri dalla città di Lima (1 ora), Cusco (30 minuti), Juliaca (30 minuti) e Tacna (30 minuti), alla città di Arequipa.

Cattedrale di Arequipa

Visite: L-S 7:00-11:30 e 17:00-19:30; D 7:00- 13:00 e 17:00-19:00.

È considerato uno dei primi monumenti religiosi della città del XVII secolo. Fu costruita in sillar (pietra di origine vulcanica), con volte a botte in mattoni; fu distrutta da un incendio nel 1844 e poi ricostruita nel 1868 dall’architetto di Arequipa Lucas Poblete. È di stile neoclassico e le porte d’accesso si trovano all’altezza delle navate laterali. È stata duramente colpita dal terremoto dell’anno 2001 che ha compromesso seriamente le sue torri.

Chiesa e Complesso della Compagnia

All’incrocio delle strade General Morán e Álvarez Thomas, Piazza d’armi della città di Arequipa. Visite: L-D 09:00 – 11:00 e 15:00 – 18:00

Questo complesso è composto da diversi edifici costruiti dai gesuiti sia per fini religiosi sia per alloggi, e costituisce un monumento rappresentativo dell’architettura religiosa propria del XVII secolo (1660). Al centro del complesso si erge il tempio. La Chiesa della Compagnia fu disegnata nel 1573 da Gaspar Báez e fu distrutta da un terremoto nel 1584. La struttura attuale risale al 1650. Possiede all’incirca 66 tele della scuola cusqueña, di artisti come Bernardo Bitti e Diego de la Puente.

Monasterio di Santa Catalina

Calle Santa Catalina 301. Visite: L-D 9:00-16:00.

Costruito per ospitare le figlie con vocazione religiosa delle famiglie più distinte della città, il monastero fu inaugurato il 2 ottobre del 1580, dedicato a Santa Caterina da Siena, come un centro di clausura assoluta che si mantenne fino al 15 agosto del 1970.
Occupa un’area approssimata di ventimila metri quadrati e la distribuzione è simile a quella dei primi quartieri di Arequipa.

Ci sono delle stanze architettonicamente molto differenti. Uno degli ambienti è stato adibito a una pinacoteca che esibisce tele delle scuole cusqueña, quiteña e d’influenza arequipeña. Ha, inoltre, altre sale o settori da visitare come, per esempio, il chiostro della Portineria, il Museo Precolombiano, il Chiostro di San Francisco, ecc.

Molino di Sabandía

Situato nel paese di Sabandía.

Costruito nel 1785, rappresenta l’architettura tipica del dipartimento, nella quale ebbe il predominio l’uso del sillar. Caratteristici sono i solidi contrafforti e i rustici balconi. Allo stesso tempo si possono apprezzare le tecniche utilizzate per processare il grano utilizzando i molini di pietra.

Bagni Termali di Yura

A 27 km a Nord della città di Arequipa (45 minuti in bus).

Pozze termali situate alle falde del vulcano Chachani, a 2575 metri di altitudine. Sono note per le proprietà terapeutiche delle loro acque, la cui temperatura oscilla tra i 23° e i 28°C. Negli anni tra il 1810 e il 1831, don José Nogal y Noguerol costruì le pozze che si usano ancora oggi.

Pagine: 1 2 3 4 Successivo
Loading...

Continuando, accetti di utilizzare i cookie per offrire contenuto e pubblicità mirata su misura per i tuoi interessi e attuare misure per migliorare la tua esperienza sul sito. Per ulteriori informazioni e gestire le impostazioni, Clicca qui.

Per migliorare la tua esperienza su peruparadisetravel.com, utilizziamo i cookies per conoscere le tue abitudini di navigazione e offrirti contenuti adatti ai tuoi interessi.

Close