Cusco City, Valle Sacra degli Incas. Saline di Maras, Amazzonia Puerto Maldonado, Rafting, Trekking Lares. Machupicchu. Lima Isole

$2.250,00

Avventura Peruviana…un viaggio nella meravigliosa Cusco e nella Amazzonia peruviana

Cusco:

Cusco vanta un paesaggio meraviglioso caratterizzato generalmente da cielo azzurro intenso, prati verdi, nuvole bianche e montagne maestose, dalle quali spesso svettano cime innevate. Una passeggiata attraverso le sue stradine ci riporta indietro nel tempo, al periodo dell’impero incaico oppure nei tempi della Colonia, ed avvolge il visitatore in un’atmosfera magica che fa sentire davvero nell’ “ombelico del mondo”! Pochi altri posti riescono a trasmettere questa stessa sensazione come Cusco, città che fu sede imperiale ed insieme tempio del culto del dio Sole e che attirava enormi moltitudini in occasione delle grandi cerimonie rituali.
Purtroppo gran parte dell’architettura incaica è stata distrutta dai conquistatori per far spazio a chiese, conventi, palazzi e “casone”, ma quello che ci è rimasto è una sapiente integrazione fra gli stili autoctoni e Spagnoli.

Cusco è la capitale archeologica d’America e milioni di turisti visitano la regione esclusivamente per conoscere da vicino i suoi siti archeologici. Va ricordato che Cusco non è solo Machu Picchu, ma che nella zona ci sono molte altre testimonianze del passato splendore della città imperiale che meritano di essere visitate, come Q’enqo, Saksaywuaman, Pisac, Ollantaytambo, Maras – Moray…
La città di Cusco conserva orgogliosamente le testimonianze del proprio passato, sia incaico che coloniale; custodisce, inoltre, molti misteri collegati alle funzioni e alle tecniche ingegneristiche utilizzate dai “figli del sole” nella costruzione dei propri edifici: case, luoghi di culto, terrazzamenti, canali, sentieri.

Valle Sacra degli Incas:

Si trova nella regione di Cusco, in una posizione meno elevata rispetto alla città, ed è sicuramente una delle zone più suggestive, magiche ed affascinanti del Perù. È una successione di pittoreschi villaggi tradizionali, dei quali alcuni conservano delle splendide chiese coloniali, terrazzamenti e resti archeologici, così come estesi campi in cui viene coltivato il miglior mais del Paese (Mais bianco gigante).
È una valle alluvionale, formata dal fiume Vilcanota, che gode di un ottimo clima e delle migliori condizioni per gli insediamenti umani e per le attività agricole. Gli inca lo sapevano bene, infatti si stabilirono proprio in questa zona; inoltre, costituisce un ottimo punto per l’osservazione della Via Lattea, conosciuta dagli inca come Mayu o “fiume celeste”.
La visita delle cittadelle inca di pregevole fattura, come Pisac e Ollantaytambo, sono un ottimo complemento, nonchè a volte una valida alternativa da prendere in seria considerazione, all’ormai congestionata e molto esosa Machu Picchu.

Clima ed altitudine: La sua temperatura media oscilla tra i 15 e i 20 gradi centigradi, e l’altitudine è compresa tra 2.800 e 2.900 metri.

Aguas Calientes:

Questo paesino, in precedenza conosciuto come Aguas Calientes, è stato creato come centro logistico per gestire l’affluenza dei turisti al complesso archeologico e naturalistico di Machu Picchu. Qui si possono trovare ostelli, alberghi, ristoranti, cabine internet, telefoni pubblici, negozietti di generi alimentari e di souvenirs…
La maggior parte delle agenzie propone la sosta per il pranzo successiva alla visita del complesso monumentale, oppure un pernottamento, proprio in questo centro; ricordiamo infatti che non è possibile mangiare all’interno del sito di Machu Picchu.

Dove si trova?
“Machu Picchu Pueblo” (2060 m s.l.m.) è il centro abitato più vicino al complesso archeologico, ed è anche il punto di partenza per i bus-navetta che portano fino all’ingresso di Machu Picchu. L’unico mezzo di trasporto che arriva fin qui è il treno.
Il nome “Aguas Calientes” deriva da una fonte di acque termali che si trova nei dintorni, tappa obbligata e corroborante ideale per coloro che concludono il “Camino Inka”. Originariamente, il villaggio si sviluppava solo lungo una direttrice che fiancheggiava la ferrovia (oggi: av. Impero degli Inca). Con gli anni, il paesino è cresciuto in modo disordinato, interessando un’area sempre maggiore. Oggi vi si possono trovare una piazza principale, con la piccola chiesa e il municipio, e la stradina che porta fino ai bagni termali, situati nella parte alta del paese. Lungo questa via si concentrano i ristoranti turistici e gli hotel.

Machupicchu:

È il “gioiello” più importante di una serie di 33 siti archeologici di primaria importanza che si trovano lungo il cosiddetto “Camino Inka”. Si trova a Nordest rispetto alla città di Cusco, tra le montagne di Vilcabamba, ad un’altitudine di 2.490 m sul livello del mare; quindi, contrariamente a quanto si crede solitamente, rispetto a Cusco, si scende.
Costituisce uno dei siti archeologici più importanti del mondo e rappresenta la principale destinazione turistica del Perù. Poche altre opere architettoniche dimostrano tanta armonia ed integrazione con l’ambiente naturale circostante come la cittadella nascosta delle Ande: è considerata, infatti, uno degli esempi più straordinari dell’architettura paesaggistica del mondo.

Sulla base di una votazione effettuata via-internet a livello mondiale, è stata di recente nominata come una delle sette nuove meraviglie del mondo.

Il complesso archeologico si trova arroccato sulla sommità di una montagna, Machu Picchu appunto (nome che in quechua significa montagna antica o montagna importante, ma l’esatta etimologia del nome è piuttosto discussa), e sorvegliato da un’altra montagna, Wayna Picchu (Montagna Giovane), nella cui cima si trovano altri resti archeologici.

Immerso in una foresta subtropicale, 400 metri sotto il complesso archeologico, scorre impetuoso (e a volte irruento, soprattutto nella stagione delle piogge) il fiume Urubamba, affluente del Rio delle Amazzoni. Le sue acque arrivano quindi, fino all’Oceano Atlantico.

In base alle più resentí teorie, la cittadella era sia un centro di culto e un osservatorio astronomico, sia la fattoria privata della famiglia dell’Inca Pachacútec.
È formata da due grandi aree: una agricola, fatta di terrazzamenti e recinti per il deposito di alimenti, e l’altra urbana, nella quale la zona sacra assume una grande importanza, con templi, piazze e mausolei reali lavorati perfettamente. Le scalinate e i canali di pietra sono una costante in tutto questo singolare sito archeologico.

Altitudine: 2.490 m s.l.m., prendendo come riferimento lo spiazzo principale del centro archeologico.

Clima: Il sito si trova in una zona sub-tropicale, con un clima caldo ed umido ed abbondanti precipitazioni, fattore che permette la crescita di una rigogliosa vegetazione dal caratteristico colore verde intenso. Spesso, soprattutto in mattinata, le montagne si trovano immerse tra uno strato di nuvole, elemento che rende l’atmosfera circostante ancora più magica. La temperatura oscilla tra gli otto gradi di minima e i 22 di massima. I mesi in cui si registrano le piogge più abbondanti vanno da dicembre ad aprile.

Puerto Maldonado:

Esuberante, dai boschi infiniti e dai fiumi sinuosi che scorrono fino all’Oceano, Madre de Dios è un dipartimento dove la vita abbonda in tutti gli angoli. Puerto Maldonado, la città capitale,è un passo obbligato per accedere a qualsiasi dei parchi nazionali e delle riserve della zona ed è stato, in diversi periodi, un importante centro di esportazione del caucciù, di legno, di oro e di petrolio. Oggi due delle attività economiche principali del dipartimento sono l’ecoturismo e la raccolta di castagne.

A 10 km da Puerto Maldonado e dopo un’ora e mezza di cammino si trova il Lago Sandoval, circondato da distese di alberi di aguaje, da orchidee, lupunas, rovere e palme mauritias alte oltre 30 metri. Il lago è anche la dimora di una gran varietà di specie come i tucani, i guacamayos, i pappagalli, le gazze, i tapiri, le tartarughe e rifugio della nutria di fiume e del coccodrillo nero, entrambi in pericolo di estinzione. Nei dintorni del lago Valencia, a 60 km da Puerto Maldonado, attraverso il fiume Madre de Dios, vivono diverse comunità indigene dedite alla pesca di donzella, dorado e paiche; ed è anche l’habitat di una varietà di specie di flora e fauna.

Il parco Nazionale del Manu, (1 716.295 ettari), situato nel dipartimento di Cusco e di Madre de Dios, ospita più di 800 specie di uccelli, 200 specie di mammiferi, alberi giganteschi ed è anche la dimora di comunità indigene. Il parco mantiene attualmente il record di avvistamento di uccelli in un solo giorno e in una sola località, con 324 specie diverse.

La Riserva Nazionale Tambopata-Candamo (274.690 ettari) è rinomata perché possiede la maggior diversità di specie di mammiferi, alberi, insetti e uccelli del mondo e detiene il record mondiale di quantità di specie di farfalle. Nel Parco Nazionale Bahuaja-Sonene (1.091.416ettari) si trova l’unica savana umida tropicale esistente in Perù. Da menzionale il lupo di crin e il cervo dei pantani, specie in via di estinzione, così come l’orso formichiere gigante, la nutria gigante, il cane del monte, il coccodrillo nero e l’aquila arpia.

Dati generali

Altitudine:
Capitale: Puerto Maldonado (183 metri sul livello del mare).
Minima: 183 metri (Puerto Maldonado).
Massima: 500 metri (Boca Manu).

Clima:
La città di Puerto Maldonado ha un clima caldo e umido; la temperatura media annuale ha una massima di 26°C (77 ºF) e una minima di 8°C (24 ºF). La stagione delle piogge va da dicembre a marzo.

Isole di Lima:

Isole Palomino
Le isole sono due: la prima ricca di specie faunistiche, tra cui i leoni marini dal pelo liscio(Otaria byronia); alcuni esemplari pesano circa 300 chilogrammi. Sulla seconda trovano rifugio le otarie malate e gli esemplari vecchi, perciò l’isola è conosciuta con il nome “l’ospedale”.

Isola San Lorenzo

La più grande e la più alta del Perù. È lunga 8 chilometri e ampia 2.2 km. Anticamente era considerata, dagli abitanti autoctoni, una divinità femminile chiamata Shina e la identificarono con la bellezza e la fecondità per l’abbondanza di pesce e di frutti di mare presenti sulle coste; per tale motivo svolse l’importante funzione economica di mantenere le antiche popolazioni insediate sulla costa del Callao.

L’archeologo Max Uhle trovò, all’estremità meridionale dell’isola, una dacha destinata alla venerazione della luna e una necropoli con oltre 3000 tombe contenenti, tra l’altro, utensili, tessuti e oggetti manufatti in oro e in argento. È conosciuta, inoltre, con il nome di “Isola Misteriosa” per le affascinanti storie di pirati, di tesori nascosti e di resti storici che sono narrate. Nella zona si trovano i resti del pitara olandese Jacobo L’Hemite e di altri personaggi del XIX secolo. Ci sono anche 8 cimiteri che custodiscono le spoglie di militari cileni morti nella Guerra del Pacifico.

Isola del Frontón
Chiamata anche“Isola del Morto”, dal momento che fu usata come prigione politica durante il periodo coloniale agli inizi della Repubblica. Tra i prigionieri da menzionare il viceré Blasco Núñez de Vela, deposto nel 1544. Successivamente divenne un penitenziario per reati comuni.

 

Available
Not Available
Selected
Tour type: Daily Tour
Durata: 14 giorni
Numero massimo di partecipanti: 18
Località: Avventura sud
Rate:
Departure date:
Data di Arrivo:
Adults:
Children:

Adult discount

# Title Number Discount
1Partecipanti.45%
2Partec.67%
3Partec.88.5%
4Partec.108.5%
6Partec.128.5%
Avventura Peruviana…un viaggio nella meravigliosa Cusco e nella Amazzonia peruviana Cusco: Cusco vanta un paesaggio meraviglioso caratterizzato generalmente da cielo azzurro intenso, prati verdi, nuvole bianche e montagne maestose, dalle quali spesso svettano cime innevate. Una passeggiata attraverso le sue stradine ci riporta indietro nel tempo, al periodo dell’impero incaico oppure nei tempi della Colonia, […]

Tour’s Program

Stampa

Un suggestivo viaggio di 14 giorni che tocca in modo particolare la magica Cusco con la visita dei suoi più importanti monumenti e zone archeologiche, tra cui le 4 rovine archeologiche, Sacsayhuaman, Kenko, Puca Pucara e Tambomachay. Conosceremo la bellissima valle Sacra degli Inkas con la visita a Pisac e Ollantaytambo. Le saline incaiche di Maras le raggiungeremo eseguendo un piccolo trekk di preparazione per eseguire il trekk. principale che ci porterà ad'Aguas Calientes e poi la visita alla meravigliosa Machupicchu. Un emozionante rafting di 2/3° grado con le giuste dosi di adrenalina durante il nostro breve, sicuro e entusiasmante rafting. Il programma propone anche l’emozionante estensione nella zona amazzonica di Puerto Maldonado Candamo per immergersi ancor più nella favolosa natura peruviana. Il nostro viaggio si chiude a Lima con una suggestiva escursione naturalistica alle isole San Lorenzo, Palomino e Fronton per per osservare foche, leoni marini, pinguini e svariate speci di uccelli.
Nota: Consigliamo evitare il periodo da gennaio a metà aprile, causa piogge nelle zone andine.
All’arrivo in Lima Perù, un nostro incaricato sará ad’attendervi in aeroporto esponendo una lavagnetta con nostro nome e logo tipo per trasferirvi in mezzo privato in hotel. Cena libera e pernott.
Colazione. Trasferimento in aeroporto e volo per Cusco di circa 70 minuti. Arrivo e trasferimento in hotel. Tempo libero a disposizione per riposare qualche ora, oppure passeggiare nel magico centro di Cusco e la zona del quartiere San Blas, conosciuto per essere il quartiere più antico di Cusco e sede dei suoi famosi maestri artigiani, laboratori immersi tra stradine Inca di una bellezza straordinaria. Nel pomeriggio ore 13.40 ritrovo in hotel per essere trasferiti al punto di incontro per inizio escursione della cittá in bus turistico servizio sic di gruppo con guida parlante spagnolo/inglese. Visiteremo i più importanti attrattivi della città, includendo la Cattedrale principale in Plaza de Armas, il Tempio del Koricancha o Santo Domingo, visibile in modo particolare dalla strada principale di Cusco.” Avenida Sol”. Raggiungeremo di seguito le 4 rovine circostanti della cittá con suggestiva camminata all’interno degli stessi siti archeologici, “Sacsayhuaman, kenko, Puca Pucara e Tambomachay. Rientro in hotel verso le ore 18.00. Cena libera e pernott.
Colazione. Alle ore 08.00 ritrovo in hotel per l’inizio escursione di tutta la giornata in mezzo privato con autista parlante spagnolo, nella bellissima Valle Sacra degli Incas, situata a 33 km. da Cusco. ” Ingressi inclusi in tutte le visite”.
Prima sosta al Mirador principale della Valle. Successiva visita al tipico e famoso mercato Artigianale di Pisac per poi seguire con il suo importante centro Archeologico, considerato tra i 4 più importanti di Cusco. Una sosta in Urubamba per il pranzo libero.La nostra visita proseguirá raggiungendo in circa 30 minuti il tipico villaggio di Ollantaytambo: visita della sua enorme fortezza. Pernottamento in Ollantaytambo. Cena libera e pernott.
Nota: se non desiderate cenare in hote, potrete raggiungere a piedi la piazza ove troverete svariate alternative per cenare.
Colazione. Alle ore 08.00 partenza in mezzo privato con autista parlante spagnolo per raggiungere l’ingresso delle Saline incaiche di Maras. Arrivo al desvio sterrato e inizio camminata di 8 km pianeggianti e in discesa per raggiungere a piedi queste affascinanti saline ancora in funzione dal 1600 ad’oltre 3000 mslm. Arrivo e visita individuale "ingressi inclusi" all’interno delle stesse. Rientro in Cusco in mezzo privato per l’ora di pranzo e sistemazione in hotel. Tempo a disposizione nella magica città per poter visitare ulteriori monumenti del centro storico con il bilgietto turistico che Vi forniremo. Hotel. Cena libera e pernott.
Colazione. Ritrovo in hotel alle ore 08.00 per il trasferimento in servizio sic per raggiungere in circa 90 minuti Casa Cusi. Da questo punto inizia il nostro rafting in servizio sic. Prima di entrare in acqua, verrà fornita da una guida professionale una spiegazione tecnica sulla navigazione e sicurezza in acqua. Verrà fornito tutto l’equipaggiamento. Inizia la nostra avventura nelle rapide di 2/3° grado per oltre due di adrenalina per poi giungere al punto dove ci aspetta il bus per il rientro a Casa Cusi per un buon PRANZO INCLUSO. Trasferimento a Cusco e sistemazione in hotel. Cena libera e pernott.
Nota: La guida verrà in hotel tra le ore 18.30/19.00 per la spiegazione e consilgi sul trekk.
colazione. Mattino presto partenza in servizio sic per dirigerci verso la valle Sacra degli Incas. Dopo un paio di ore di percorso arrivo ai bagni termali di Lares, dove avremo del tempo a disposizione per poter fare un bel bagno termale ristoratore in queste calde e semplici vasche. PRANZO INCLUSO. Al termine inizieremo il nostro trekking, camminando per circa due ore fino ad arrivare al nostro accampamento. Cena inclusa e pernott.
Colazione. Inizio del nostro trekking che come prima tappa della giornata ci porterà a Huacawasi, comunità dove la gente produce ancora oggi tessuti, ponchos e altri tipi di vestiti lavorati a mano e con colori naturali molto fini. Al termine della visita inizieremo la nostra ascesa fino al secondo passo, Abra de Condorpasa (4.100 metri). Da qui potremo osservare una magnifica veduta della vetta innevata della montagna Veronica (5.750 metri). PRANZO INCLUSO. Scenderemo per circa un’ ora fino ad arrivare alla laguna di Ipsaycocha, dove ci accamperemo. Cena inclusa e pernott.
Dopo la prima colazione scenderemo per la valle fino ad arrivare alla Comunità di Willok (Huylloc). Dopo il pranzo cammineremo per altre due ore circa fino ad arrivare alla comunità di Pumamarka dove potremo apprezzare i terrazzamenti Incas…un ultimo sforzo e arriveremo ad Ollantaytambo situato in una enorme valle protetta da imponenti montagne. Questo è un luogo perfetto per poter ammirare molti dei siti archeologici che ci ha lasciato il popolo Incas ed una varietà ricchissima di piante e fiori. Ci dirigeremo alla stazione di Ollantaytambo da dove con il treno in classe Espedition elle ore 19.00 circa ci porterà ad'Aguas Calientes in circa 90 minuti. Arrivo e sistemazione in Hotel. Cena libera e pernott.
Colazione. Ritrovo in hotel verso le ore 05.30 per il trasferimento a piedi alla stazione dei minibus che percorrono in 25 minuti i famosi 8 km di strada serpeggiante per raggiungere la magica cittàdella di Machupicchu, situata a poco meno di 2500 mslm. per la visita della cittàdella di Machu Picchu. Nel pomeriggio rientro in A. Calientes e partenza in treno per Poroy/Cusco o Ollantytambo. Incontro in stazione con nostro personale per essere trasferiti in hotel a Cusco. Cena libera e pernott.
Nota: Per chi non desideri pranzare nel ristorante sito a Machupicchu USD 25 per persona, consigliamo i bar siti all’esterno per un pranzo a sacco. In alternativa potrete pranzare ad'Aguas Calientes ove troverete varie alternative.
Colazione. Il Vostro biglietto turistico Vi offre la possibilità di conoscere ulteriori monumenti del centro Storico. Hotel. Cena libera e pernott.

Info – Ore 18.30 danze tipiche del Perú nel piccolo teatro del Centro Qosqo, sito in Avenida Sol. ingresso non incluso.
Colazione. Trsferimento in aeroporto e volo per Puerto Maldonado. Arrivo e trasferimento in barca a motore per la navigazione sul fiume Tambopata per circa 3 ore di navigazione. Se il tempo lo permette andremo in bus fino ad’una comunità nativa da dove ci imbarcheremo per ulteriori 90 minuti di navigazione. Sul percorso potremo osservare caimani, tartarughe ed uccelli della zona e altre speci. Al nostro arrivo al lodge Explorer Inn, saremo accolti da i brindisi di benvenuto e sistemazione in lodge. PRANZO INCLUSO. Dopo un breve riposo faremo una camminata per raggiungere una piccola laguna; da dove seguiremo verso il Sunset Point ” tramonto” amazzonico spettacolare. Nel tardo pomeriggio ci imbarchiamo nuovamente sulla canoa e con l’aiuto di lanterne osserveremo i caimani. Al rientro al lodge ceneremo in compagnia dei residenti naturalisti ai quali potremo fare domande sulla zona della riserva Tambopata. CENA INCLUSA. Pernott. in Lodge.
Colazione. Mattino presto, partiamo a piedi con un residente locale parlante spagnolo, conoscitore della zona per una camminata di circa 5 km. per raggiungere la laguna Cocococha. Durante il percorso avremo l’opportunità di osservare piante e insetti esotici, farfalle, scimmie, varie speci di uccelli e con un pò di fortuna mammiferi di media grandezza. Nella laguna avremo a disposizione una canoa per osservare la ricca fauna della zona. Rientro in hotel per il PRANZO INCLUSO e pomeriggio e tempo a disposizione. CENA INCLUSA e pernott.
Colazione. Mattino presto riprenderemo la navigazione per il rientro a Puerto Maldonado. Sul percorso potremo godere del panorama amazzonico…indimenticabile. Arrivo all’ufficio e trasferimento in bus all’aeroporto per il volo di rientro a Lima. Arrivo e trasferimento in hotel e tempo a disposizione. Chi desidera potrà prendere un taxi attraverso l’hotel per conoscere la piazza principale di Lima. Rientro in hotel. Cena libera e pernott.
Colazione. Alle ore 08.00 partenza in mezzo privato con autista parlante spagnolo per raggiungere il leggendario porto del Callao. Partenza in motoscafo in servizio sic per raggiungere le isole San Lorenzo, Palomino e Fronton per ammirare la grande quantità di foche e leoni marini, cosi come pinguini e svariate speci di uccelli ” i più coraggiosi potranno fare il bagno con i Leoni marini" se non saremo nel tempi degli amori" in compagnia della guida locale”. Rientro al porto verso le ore 13.00. Successivo trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia.

FINE NOSTRO SERVIZIO
LA QUOTA DEL TOUR Avventura peruviana, COMPRENDE:

Alberghi categoria 3 stelle standard in 1 cam. doppia, matrim. o tripla.
Colazioni incluse tipo continental e americane.
I pasti ove menzionati nel programma con la voce ” Incluso/a” .
Pensione completa nel trekk con guida parlante spagnolo/inglese.
Riunione informativa nell’ hotel dei partecipanti il giorno prima della partenza. Tenda doppia o tripla nel trekk.
Equipaggiamento completo da camping di alta qualità. Sacco a Pelo.Radio comunicazione durante tutto il tragitto.
Cassetta di pronto soccorso e ossigeno. Le bevande e pasti. Cuoco professionale. Servicio di carico con portatori e mule.
Trasferimenti in servizio privato o servizio regolare “sic”da o per aereoporto, alberghi, stazioni ferroviarie e di pullman.
Trasferimenti terrestri in sic o servizio privato ove chiaramente indicati con la voce ” servizio privato”
Le escursioni e trasferimenti indicati solo con autista parlante spagnolo non includono la guida ma si gli ingressi.
Le escursioni menzionate nel programma in servizio regolare di gruppo “sic” o in servizio privato ove specificato.
Guide bilingue nel servizio di gruppo regolare “sic ” guida in spagnolo o inglese “.
Guide in italiano nei servizi privati ove chiaramente specificati con la voce ” in servizio privato “.
Trasferimenti in treno classe turistica Expedition in servizio sic.
voli aerei interni inclusi.
Ingressi alle zone archeologiche, monumenti e siti indicati nel programma.
Assistenza della nostra Organizzazione durante tutto il tour.
LA QUOTA NON COMPRENDE:

Volo intercontinentale. Assicurazione obbligatoria, minimo medico/bagaglio, consigliamo questo link: http://www.columbusassicurazioni.it/?COR=ITA Tasse aeroportuali in Peru. Bevande, mance e quant’altro non espressamente indicato nella voce, LA QUOTA COMPRENDE.
Cat. Alberghi 3 Stelle standard in Cam.doppia, matrim. e tripla.

LISTA ALBERGHI PROPOSTI: i seguenti alberghi proposti, sono soggetti ad eventuali cambi secondo disponibilita degli stessi, con altri di medesima categoria.

Lima – Hotel Santa Cruz 3 stelle standard
P. Maldonado – Lodge Explorer Inn 3 stelle standard
Cusco – Hotel 7 ventanas 3 stelle standard.
Trekk. – Tenda doppia o tripla.
Ollantaytambo – Hotel Tunupa 3 stelle standard
Aguas Calientes – Hotel killa Inn 3 stelle standard
COSA PORTARE NEL TREKK.:

Scarponcini da trekking. Magliette e camicie a manica lunga. Short e pantaloni leggeri da viaggio o tuta da ginnastica (non è consigliabile il jeans). Cappello per il sole.
Casacca zuccotto lana,Repellente per insetti. Crema solare. Cose utili per l’igiene personale.

COSA PORTARE NELLA FORESTA:

1. Cannocchiale-Sacco a pelo estivo
2. Pantaloni lunghi di cotone
3. Accessori per l’igiene personale
4. Scarpe tipo treking-Stivali
5. Pila con batterie di scorta
6. Medicamento personale
7. Cappello per il sole- Occhiali
8. Impermeabile-Giacca leggera
9. Protezione solare-borse di plastica
10. Macchina fotografica
11. Repellente per insetti

Richiesta vaccinazione febbre gialla per la zona amazzonica almeno 20 giorni prima della partenza

Nota: Il programma viene proposto in 3 formule di servizi; in privato, in sic di gruppo guida bi-lingue parlante spagnolo/inglese. nelle visite proposte. Con mezzo privato e autista/accompagnatore e ingressi inclusi.

N.B: coloro che giungono a Lima entro le ore 14.30, devono addizionare al somma di Usd 70 per la immediata disponibilità della camera doppia o matrim. Usd 90 per la cam. Tripla.

Stampa

Tours Reviews

There is no review

Write a review

  • Sleep
  • Service
  • Location
  • Cleanliness
  • Room(s)

Ulteriori Proposti!

Programmi Economici

Viaggi per Vegani e Vegetariani