Info clima in Perù

Clima del Perù a causa della sua notevole estensione da nord a sud e alla differenza d’altezza tra le varie aree del paese si presenta molto vario. Il clima del paese è grandemente influenzato dalla presenza della catena della Ande e da quella della fredda corrente di Humboldt lungo le coste dell’oceano Pacifico. In generale possiamo dire che lungo la costa il clima è sub-tropicale arido con pochissime precipitazioni. Lungo la catena delle Ande il clima presenta due stagioni una estiva piovosa e una invernale secca. L’area amazzonica ha clima caldo umido con piogge durante tutto l’anno e una breve stagione relativamente secca tra giugno e agosto.

Lima: Il clima della capitale Lima è mite, sub-tropicale desertico, ed è influenzato dalla fredda corrente di Humboldt, che assicura temperature medie minime che variano tra i 12°C-20°C e medie massime di 25°C-30°C. Le piogge sono praticamente assenti con una media annua di 70 mm, mentre l’umidità è molto alta, questo causa la presenza piuttosto continua della nebbia ” garua” specialmente tra maggio e novembre.

La Costa: Il clima lungo la costa peruviana è caldo semi-arido all’estremo nord e freddo-arido lungo tutto il resto della costa andando verso sud. La costa estrema nord presenta temperature estive che variano tra i 28°C e i 38°C durante il giorno e 20°C-23°C durante la notte. Le piogge si concentrano durante l’estate tra dicembre e marzo e raggiungono una media annuale di 200 mm. L’inverno presenta temperature che variano tra i 14°C-18°C durante la notte e i 22°C-29°C durante il giorno.

Le coste centrale e meridionale hanno un clima più mite con precipitazioni annuali tra i 10 e i 150 mm. I mesi tra dicembre e marzo sono caldi e soleggiati con temperature minime che variano tra i 18°C e i 22°C, mentre le massime variano tra i 24°C e i 30°C. Gli inverni sono freddi e umidi, con frequenti nebbie, le temperature massime invernali variano tra i 15°C e i 23°C, mentre le minime variano tra i 15°C e gli 8 °C. La cosi detta stagione delle piogge si ha tra giugno e ottobre.

Le Ande: Il clima delle Ande è molto vario e notevolmente influenzato dalle altitudini di ogni zona. In generale la stagione delle piogge si ha tra dicembre e aprile, ma la loro intensità varia notevolmente da zona a zona, per esempio lungo le Ande sud-occidentali si hanno tra i 200 e i 500 mm di pioggia all’anno, mentre sul versante orientale le precipitazioni superano i 1000 mm all’anno. La neve è frequente tra i 4000 e i 5000 metri. Le temperature variano notevolmente con l’altezza. Tra giugno e settembre l’area andina presenta giornate soleggiate, ma con forti escursioni termiche di oltre 10/14 gradi tra il giorno e la notte, le temperature variano infatti più tra il giorno e la notte che in linea stagionale.

L’Amazzonia Peruviana: Le basse terre dell’Amazzonia peruviana presentano un clima piovoso e umido per tutto l’anno, le temperature variano tra i 18°C e i 36°C, mentre la quantità di pioggia tra i 2000 e i 4000 mm all’anno. In alcune regioni meridionali si ha anche una breve stagione relativamente secca tra giugno e agosto.

Il miglior periodo per la visita del Perù sono i mesi da metà aprile a fine ottobre, che corrispondono alla stagione secca lungo la cordigliera andina. Da novembre iniziano in parte le precipitazioni.

Per la costa invece il miglior periodo sono i soleggiati e umidi mesi tra dicembre e marzo, quando la costa è libera dalla fredda nebbia, più intensa la su che al nord; che invece la ricopre per il resto dell’anno.